il blog di kipli

Uncategorized

Ecco perché dobbiamo aumentare il prezzo del nostro materasso

In questo articolo spieghiamo senza filtri tutto a riguardo dell’aumento dei prezzi. Come sicuramente saprai, la quotazione dei prezzi delle materie prime è un equilibrio tra domanda e offerta. Oggi, il contesto inedito della pandemia del COVID-19 rende questo equilibrio molto instabile, provocando grosse problematiche nelle catene di approvvigionamento. Numerosi settori ne sono toccati : secondo gli indici dell’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’alimentazione e l’agricoltura (FAO), il prezzo dei cereali, per esempio, è cresciuto del 5,1 % sui mercati rispetto ad agosto e del 13,6 % rispetto all’anno scorso ! Cosa è successo al lattice naturale?    

 

La quotazione del lattice naturale è cambiata senza preavviso

 

Non essendo tutti trader di professione, queste cifre possono sembrare spaventose di primo acchito. La prima impressione è, comunque, corretta : la curva sale verso l’alto. Si tratta del corso del lattice ( o “rubber” in inglese).  Attualmente noi di Kipli utiliziamo questa materia prima per produrre due articoli : il materasso ed il cuscino. Il nostro materasso in lattice naturale, prodotto in Italia, è composto nella seguente maniera :

  • 15 cm di lattice naturale – densità 85kg/m3
  • 5 cm di lattice naturale – densità 65kg/m3
  • 2 cm di fodera in cotone biologico 

Come indicato, il lattice 100% naturale costituisce la principale componente del nostro materasso in quanto Kipli propone dei prodotti i più naturali possibili. Questa nostra scelta è dovuta sia a ragioni di salute – il lattice naturale è privo di sostanze tossiche e di interferenti endocrini – che a ragioni ecologiche, essendo il lattice naturale 100% biodegradabile e molto resistente nel tempo (la vita media dei materassi in lattice naturale è di 15 anni).  Di conseguenza, l’aumento del prezzo del lattice, ha un impatto diretto sul costo globale del materasso. A questo si aggiunge un eccezionale aumento del 5% delle spese di trasporto, legato alla pandemia del coronavirus… Sebbene ci fosse già stato un leggero aumento la scorsa estate, di cui ci eravamo fatti carico, quest’ultimo sviluppo è stato ancora più consistente durante il mese di ottobre, arrivando ad aumentare del 50 % ! Di conseguenza, abbiamo dovuto prendere la decisione di aumentare i prezzi Concretamente, un materasso Kipli 140×200 arriverà a costare 1050€ invece di 990€.  Comunque, per venire incontro ai nostri clienti, continueremo a proporre il pagamento in 3 rate senza interessi.  Per quanto riguarda il cuscino Kipli, anche lui sarà toccato dall’aumento dei prezzi, nonostante ci sia meno “materiale” del materasso. Nonostante ciò e nonostante il cuscino sia più piccolo, ci sarà lo stesso un impatto. Il prezzo passerà da 59 € a 65 €.   

 

Da Kipli, il prezzo è e resterà sempre giusto

 

Perché ci conformiamo all’aumento della quotazione del lattice naturale ?  Desideriamo mantenere un prezzo giusto per il nostro materasso, ovvero un prezzo che assomigli al costo di produzione. Questo prezzo comprende il costo delle materie prime, la loro lavorazione e il margine del distributore, che abbiamo deciso di limitare per ragioni etiche. Per completezza di informazione, Kipli ha ottenuto un profitto del 2% sul suo ultimo esercizio 2019-2020. Un prezzo giusto è pure il prezzo ragionevole che il cliente è disposto a pagare in rapporto alla qualità del prodotto ma, anche, l’equa remunerazione delle persone coinvolte nel sistema di produzione.   Noi di Kipli facciamo il massimo dello sforzo per proporre al cliente il migliore rapporto qualità/prezzo. Il nostro materasso in lattice naturale è venduto all’incirca alla metà del prezzo di un materasso della stessa qualità venduto in negozio ed è il 30% meno caro dei prezzi medi proposti dai concorrenti on-line. Dunque si posiziona il più vicino possibile al potere d’acquisto del cliente. Riassumendo, si tratta di un equilibrio che difendiamo e che questo aumento dei prezzi sposta inevitabilmente.  Per riportarlo in linea, ci dobbiamo allineare. Kipli sostiene che un’azienda, indifferentemente dalla sua grandezza o attività, ha una responsabilità sociale ed ambientale. Così, sebbene non capiti spesso di parlare dellle fluttuazioni del prezzo del lattice a cena, almeno sapete che cosa ha causato questo aumento dei prezzi. E per noi è molto importante.

  Speriamo che questo articolo ti sia piaciuto.  Naturalmente, Il team Kipli. 

Altri articoli suggeriti

Una domanda?
Contattaci :)

Promettiamo di rispondere alle tue domande nel tempo più breve possibile. Per qualsiasi domanda potete contattarci via mail, telefono o chat. Potete anche cercare se la risposta è presente nelle nostre FAQs.

phone
Per telefono
+39 02 1241 20420

(Chiamate gratuite)
Dal lunedì al venerdì dalle 9h00 alle 18h00

email
Via e-mail
Contattaci
chat
Via chat